Medicale

Un paziente in dialisi entra in contatto, settimanalmente, con un’ingente quantità d’acqua che, pertanto, deve rispondere ad elevati requisiti qualitativi e di purezza.

Le Linee Guida della Società Italiana di Nefrologia (SIN) stabiliscono le caratteristiche dell'acqua ad uso dialitico.